Sportelli informativi e di orientamento a servizio delle imprese

MAREMMA GROSSETANA FAR Maremma apre punti informativi, sull’Amiata lo sportello è attivo da aprile. Dai primi di maggio è aperto anche a Massa Marittima e nel corso del 2018 aprirà a Pitigliano.

Salgono a tre gli sportelli informativi e di orientamento aperti dal FAR Maremma a servizio degli imprenditori, delle associazioni e degli enti pubblici, della provincia di Grosseto: dopo la prima esperienza sull’Amiata, dove lo sportello è attivo da aprile ad Arcidosso nella sede dell’Unione dei comuni.
Gli sportelli informativi e di orientamento gestiti dal FAR Maremma in convenzione con l’Unione dei comuni sono un punto di riferimento per chi ha idee imprenditoriali nei più svariati settori, proposte progettuali e iniziative culturali che possono contribuire allo sviluppo della Maremma. Allo sportello gli imprenditori trovano informazioni sulle opportunità offerte dai fondi regionali, nazionali e comunitari per finanziare il proprio progetto. Inoltre, lo sportello, svolgerà attività di orientamento a supporto delle idee in fase di start up e pre start up.
«Molti progetti innovativi ed economicamente interessanti spesso si arrestano nelle primissime fasi perché non trovano risposte e risorse – commenta Fabrizio Pasquini, presidente del Far Maremma – gli sportelli del FAR Maremma hanno il compito di ascoltare le proposte e svolgere attività di orientamento. Sono per questo un interessante strumento a sostegno dell’autoimprenditorialità. Il servizio è territoriale: vengono sottoscritte apposite convenzioni con le Unioni dei Comuni. Gli sportelli saranno aperti con cadenza quindicinale: attualmente ad Arcidosso è operativo il primo e il terzo mercoledì del mese, mentre a Massa Marittima sarà aperto il secondo e quarto mercoledì del mese. Completeremo la nostra presenza sul territorio con lo sportello di Pitigliano a servizio delle imprese delle Colline del Fiora».

Ai tre sportelli i cittadini, le imprese, gli operatori economici e le associazioni saranno accolti, nei giorni concordati di apertura, dal personale del FAR Maremma per le seguenti attività: ascolto dell’idea progettuale; compilazione di una scheda progetto; prima verifica dell’idea progettuale rispetto alle opportunità di finanziamento offerte dai fondi regionali, nazionali e comunitari per l’eventuale finanziamento; suggerimenti operativi per verificare la fattibilità dell’idea e indicazioni sugli eventuali altri soggetti specifici che potrebbero fornire supporto o maggiori informazioni per passare alle fasi successive di sviluppo dell’idea progettuale.



Un modo nuovo di comunicare con i turisti, i cittadini, le imprese e gli enti locali, rendendoli partecipi della vita sociale, politica e amministrativa, informandoli sulle attività e sui servizi offerti dalla Maremma e dagli importanti borghi quali Capalbio, Cecina, Civitavecchia, Follonica, Gavorrano, Grosseto, Massa Marittima, Orbetello, Piombino, Santa Marinella, Siena, Tarquinia.



Utilizzando questo sito si accetta l'utilizzo dei cookie da parte de "Il Maremma" (maggiori informazioni)

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi