La sfilata dei carri allegorici ha inaugurato Carnevalando 2018

TARQUINIA – Domenica pomeriggio le vie della città sono state inondate da centinaia di maschere festose e coloratissime, tra coriandoli, stelle filanti, canti balli e tanta allegria.

L’esordio è stato di buon auspicio, tanta la partecipazione e l’impegno da parte dei gruppi che hanno allestito i carri in maschera. La festa più divertente e colorata dell’anno ha coinvolto scuole, associazioni sportive e tutti coloro che amano il carnevale e che, grazie ad una spiccata creatività, hanno dato spazio alla fantasia popolando le vie del paese con personaggi delle favole, cartoni animati e supereroi.
Il tema proposto, per l’appunto, era “I Cartoni Animati e i Personaggi della Walt Disney“, soggetto molto apprezzato evidentemente, perché ha dato vita ad incredibili rappresentazioni. «Una festa gioiosa e colorata – commenta l’assessore alla cultura e spettacolo Martina Tosoniil Carnevale è una ricorrenza storica e ricca di tradizione, sinonimo di gioia e spensieratezza, che unisce nel divertimento adulti e bambini. Sono molto felice di aver visto tanta condivisione e coinvolgimento fin dalle prime riunioni, si è subito manifestato un grande interesse a partecipare, ringrazio quindi, tutti coloro che si sono impegnati alla realizzazione dei carri allegorici e dei gruppi mascherati, l’assessore al turismo Pietro Serafini ed il consigliere incaricato al commercio Stefania Ziccardi che insieme all’amministrazione comunale hanno offerto alla cittadinanza un altro evento da vivere e ricordare». Un ringraziamento esteso dalla giunta anche alla polizia municipale ed alla Protezione Civile Comunale impegnata, con le altre associazioni di volontariato Aeopc e Cri, nel garantire il regolare svolgimento della manifestazione. Fondamentale inoltre la collaborazione con l’associazione dei Divini Commercianti e della Proloco per l’organizzazione dell’evento. I prossimi appuntamenti sono previsti per giovedì 8 febbraio, con la festa in maschera presso il centro commerciale Top 16, domenica 11 febbraio, con la seconda sfilata dei carri allegorici per le vie del paese, partenza dalle scuole elementari “Corrado e Mario Nardi” ed ultimo appuntamento martedì 13 febbraio con la consueta sfilata e ritrovo in piazza Giacomo Matteotti per salutare il carnevale con il caratteristico Rogo della Mora. I festeggiamenti continueranno con la degustazione dei tipici dolci carnevaleschi.

Tra le novità l’allestimento, dal 4 al 15 febbraio, della mostra fotografica “Sfogliando il Carnevale Tarquiniese” a cura di Roberto Gazzillo con la collaborazione dell’IIS Cardarelli presso la sala Lawrence. Nella sala ex Capitolare degli Agostiniani di San Marco sarà possibile invece ammirare abiti e dipinti esposti in “Sognando il Carnevale di Venezia” a cura di Francesca Parrucci.



Un modo nuovo di comunicare con i turisti, i cittadini, le imprese e gli enti locali, rendendoli partecipi della vita sociale, politica e amministrativa, informandoli sulle attività e sui servizi offerti dalla Maremma e dagli importanti borghi quali Capalbio, Cecina, Civitavecchia, Follonica, Gavorrano, Grosseto, Massa Marittima, Orbetello, Piombino, Santa Marinella, Siena, Tarquinia.



Utilizzando questo sito si accetta l'utilizzo dei cookie da parte de "Il Maremma" (maggiori informazioni)

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi