San Galgano, Farma, Follonica, ritornano le escursioni domenicali

MAREMMA GROSSETANA – Riprende il calendario delle domeniche di primavera fuori porta organizzate da ConfGuide Confcommercio di Grosseto si arricchisce di nuove proposte.

Domenica 13 maggio sarà possibile scegliere tra tre diverse preziose opportunità per conoscere il territorio: al mattino visita dell’Abbazia di S. Galgano, alla scoperta di uno dei personaggi più emblematici della Toscana medioevale: Galgano Guidotti. Nato a Chiusdino nel 1148 e vissuto come nobile cavaliere, abbandonò la sua vita peccaminosa e trasformò, affondandola nella roccia, la sua spada nel vessillo stesso della cristianità. La visita si articolerà tra l’Abbazia di S. Galgano, l’Eremo di Monte Siepi e Chiusdino, dove si trovano il Museo di San Galgano e la chiesa di S. Michele Arcangelo, che conserva la più importante reliquia di S. Galgano.
Nel pomeriggio sarà possibile fare un light trekking di 5 km totali all’interno della Riserva Naturale del fiume Farma, fino a raggiungere i canaloni, luogo incantevole in cui il fiume forma, in virtù del fenomeno dell’erosione, cascatelle e piscine naturali.
La prenotazione è obbligatoria alla guida Francesco Di Murro al numero “3283523685” od alla Confcommercio al numero “0564470111“. Il prezzo per partecipare alla visita di mezza giornata è 7 euro, per l’intera giornata è 10 euro; il prezzo del biglietto d’ingresso all’Abbazia è di 3,50 euro.

Altra proposta, sempre nella stessa giornata, è la visita di Follonica: appuntamento alle ore 15 per conoscere la seconda città della provincia, notissima località balneare nata intorno ad uno dei centri siderurgici più interessanti dell’800. La visita inizierà dal primo luogo abitato a Follonica: il Castello di Valli, da cui si potrà ammirare il panorama che spazia da Gavorrano fino a Punta Ala. Eccezionalmente aperto per ConfGuide, il Castello fu costruito alla fine del IX sec. e conserva gli imponenti ruderi della torre, la Chiesa e l’abitato medievale. La tappa successiva sarà il centro siderurgico Ilva, dove sarà possibile visitare il Museo Magma, modernissimo esempio documentale ricavato nel forno fusorio S. Ferdinando, dove dal 1830 veniva prodotta la ghisa. Attraverso luci, suoni, video esperienziali sarà possibile rivivere l’esaltante epopea industriale di Follonica; emblema della capacità tecnico artistica maturata in quegli anni è la Chiesa di S. Leopoldo, di cui visiteremo gli interni ed ammireremo il caratteristico pronao in ghisa. Il pomeriggio si concluderà con la tradizionale sfilata in costume storico del Granduca Leopoldo II d’Asburgo Lorena e della sua corte composta da 130 personaggi, che animeranno il Parco dell’Ilva. La prenotazione è obbligatoria alla guida Fabiola Favilli al “3385623163” od alla Confcommercio al numero “0564470111“, il prezzo è 7 euro + 4 euro per l’ingresso al Museo Magma; nel caso di partecipazione sia all’escursione del mattino a San Galgano che del pomeriggio a Follonica il prezzo è di 10 euro.



Un modo nuovo di comunicare con i turisti, i cittadini, le imprese e gli enti locali, rendendoli partecipi della vita sociale, politica e amministrativa, informandoli sulle attività e sui servizi offerti dalla Maremma e dagli importanti borghi quali Capalbio, Cecina, Civitavecchia, Follonica, Gavorrano, Grosseto, Massa Marittima, Orbetello, Piombino, Santa Marinella, Siena, Tarquinia.



Utilizzando questo sito si accetta l'utilizzo dei cookie da parte de "Il Maremma" (maggiori informazioni)

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi