Fuoco distrugge appartamento nella notte, in salvo la famiglia

MASSA MARITTIMA – Una squadra del comando dei Vigili del Fuoco è intervenuta ieri sera intorno alla mezzanotte per un incendio avvenuto in un appartamento ubicato in località Tatti.

L’incendio, secondo le primissime ricostruzioni dell’accaduto si sarebbe sviluppato nella camera da letto arrivando ad interessare sia diversi mobili che vari suppellettili della stanza.
Le fiamme che hanno inoltre raggiunto anche il soppalco finendo per distruggere completamente sia la stanza da letto che lo stesso soppalco. La squadra dei Vigili del Fuoco ha lavorato a lungo per raffreddare l’edificio fino al completo spegnimento delle fiamme.
Per verificarne la stabilità è stato necessario rimuovere la pavimentazione in legno.
L’appartamento al momento del rogo era occupato da una famiglia composta da tre persone, padre, madre e figlia. La figlia venticinquenne della coppia è stata trasportata dal personale medico del 118 all’ospedale in via precauzionale per presunta intossicazione da monossido.

L’abitazione è da ritenersi non abitabile fino al ripristino delle condizioni di sicurezza. Sul posto anche una pattuglia dei carabinieri di Gavorrano.



Un modo nuovo di comunicare con i turisti, i cittadini, le imprese e gli enti locali, rendendoli partecipi della vita sociale, politica e amministrativa, informandoli sulle attività e sui servizi offerti dalla Maremma e dagli importanti borghi quali Capalbio, Cecina, Civitavecchia, Follonica, Gavorrano, Grosseto, Massa Marittima, Orbetello, Piombino, Santa Marinella, Siena, Tarquinia.



Utilizzando questo sito si accetta l'utilizzo dei cookie da parte de "Il Maremma" (maggiori informazioni)

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi