Quasi 800mila euro di investimento provenienti dal bando periferie

GROSSETO – Pista ciclabile, al via il secondo stralcio di lavori del tratto che congiungerà la città con il ponte ciclo-pedonale sul fiume Ombrone.

Partito il secondo stralcio dei lavori per la realizzazione del percorso pedonale e ciclabile di collegamento tra la stazione ferroviaria di Grosseto ed il ponte pedonale e ciclabile sull’Ombrone, ora in avanzata fase di esecuzione.
L’intervento, pari a 770mila euro, è stato finanziato dal programma straordinario di intervento per la riqualificazione urbana e la sicurezza delle periferie e sarà realizzato delle ditte Invest di Latina e da Tirrena Costruzioni Generali di Grosseto.
La futura ciclopista, che raggiungerà il Parco Regionale della Maremma, le frazioni di Alberese e Marina di Alberese, avrà una lunghezza complessiva di circa 6,6 chilometri.

Più precisamente il percorso partirà dalla rotatoria finale di via Alberto Sordi, in località Casalone, punto di arrivo dei lavori del primo stralcio dalla stazione ferroviaria anch’esso in fase di esecuzione, per poi proseguire su una strada privata salendo sull’argine del fiume Ombrone e proseguire sulla strada di Pian di Barca in golena fino al nuovo ponte. I lavori hanno durata contrattuale di 5 mesi.



Un modo nuovo di comunicare con i turisti, i cittadini, le imprese e gli enti locali, rendendoli partecipi della vita sociale, politica e amministrativa, informandoli sulle attività e sui servizi offerti dalla Maremma e dagli importanti borghi quali Capalbio, Cecina, Civitavecchia, Follonica, Gavorrano, Grosseto, Massa Marittima, Orbetello, Piombino, Santa Marinella, Siena, Tarquinia.



Utilizzando questo sito si accetta l'utilizzo dei cookie da parte de "Il Maremma" (maggiori informazioni)

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi