Perdita idrica, il capoluogo maremmano rimane a secco

GROSSETO – Sabato tribolato per gli utenti cittadini dell’Acquedotto del Fiora a causa di una rottura improvvisa che tuttora sta riguardando la rete idrica principale al servizio della città.

L’ingente perdita interesserebbe infatti una condotta primaria posta a diversi metri di profondità all’altezza dell’ultimo semaforo presente a Grosseto, ovvero quello che dal sottopassaggio dello stadio Carlo Zecchini mette in comunicazione con viale Sidney Sonnino e via Leonardo Ximenes.
L’intervento di riparazione, secondo le ultime previsioni dei tecnici già al lavoro dal primo pomeriggio odierno, dovrebbe concludersi positivamente entro le ore 6 del mattino di domenica 15 ottobre.
Per segnalare ulteriori disservizi oltre l’orario indicato per la risoluzione definitiva del guasto, sarà possibile contattare il numero verde “800.356935” messo a disposizione dall’Acquedotto del Fiora.



Un modo nuovo di comunicare con i turisti, i cittadini, le imprese e gli enti locali, rendendoli partecipi della vita sociale, politica e amministrativa, informandoli sulle attività e sui servizi offerti dalla Maremma e dagli importanti borghi quali Capalbio, Cecina, Civitavecchia, Follonica, Gavorrano, Grosseto, Massa Marittima, Orbetello, Piombino, Santa Marinella, Siena, Tarquinia.



Utilizzando questo sito si accetta l'utilizzo dei cookie da parte de "Il Maremma" (maggiori informazioni)

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi