Gli studenti delle scuole amiatine in visita al laboratorio Certema

CINIGIANO – L’occasione è stata la visita al laboratorio di Borgo Santa Rita, durante la quale gli studenti delle scuole di Abbadia San Salvatore e di Arcidosso hanno conosciuto l’importante realtà tecnologica.

Nata da un’iniziativa della ditta Tosti srl, sempre attiva nella diffusione dell’innovazione e della conoscenza sul territorio dell’Amiata, la visita delle 5 aree tecnologiche del Certema, dove si trovano macchinari e strumentazione all’avanguardia, ha consentito ai ragazzi di vedere da vicino il funzionamento di un centro strategico per la ricerca e l’innovazione e di confrontarsi con il personale personale altamente specializzato che opera al suo interno.
«Impresa, scuola e centri di innovazione e trasferimento tecnologico, hanno il dovere di collaborare, per garantire agli studenti, una formazione che risponda alle esigenze del mercato del lavoro – afferma Stefano Petrella, direttore del Certemaun mercato che è in continua evoluzione e che richiede ai giovani non solo di consolidare le competenze tecniche specifiche, ma anche di acquisire quelle competenze trasversali necessarie per potersi adattare ad un mondo sempre più interconnesso e in rapido mutamento. La capacità di imparare e di risolvere problemi sarà la vera chiave per consentire ai giovani di occupare un ruolo di primo piano nelle aziende del futuro».

A conferma dell’impegno nella formazione, Certema, ha già ospitato oltre 400 studenti delle scuole della provincia di Grosseto, partecipa attivamente ai progetti di alternanza scuola-lavoro e di formazione strategica, è partner dell’ITS PRIME (Istituto tecnico superiore per la meccanica) e, nell’ambito delle collaborazioni con le università toscane, ha realizzato tre tesi di laurea presso la propria struttura, due nell’area dell’additive manufacturing ed una nell’area di microscopia ad ultra/alta risoluzione.



Un modo nuovo di comunicare con i turisti, i cittadini, le imprese e gli enti locali, rendendoli partecipi della vita sociale, politica e amministrativa, informandoli sulle attività e sui servizi offerti dalla Maremma e dagli importanti borghi quali Capalbio, Cecina, Civitavecchia, Follonica, Gavorrano, Grosseto, Massa Marittima, Orbetello, Piombino, Santa Marinella, Siena, Tarquinia.



Utilizzando questo sito si accetta l'utilizzo dei cookie da parte de "Il Maremma" (maggiori informazioni)

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi