Due donne vincitrici al premio nazionale Renato Fucini

MONTEROTONDO – Sono due donne le vincitrici del Premio Nazionale Letterario Renato Fucini 2017, ovvero Lisa Ginzburg con il racconto “Spietati i mansueti” e Maria Baingia Dettori con il sonetto “Falsi miti“.

La premiazione si terrà sabato 28 ottobre, a Monterotondo Marittimo alle 17 e 30 al Teatro del Ciliegio. Per la sezione racconti, vince Lisa Ginzburg con la raccolta di racconti Spietati i mansueti, edizioni Gaffi e per la sezione sonetti Maria Baingia Dettori, con Falsi miti. Nei prossimi giorni sarà comunicato anche il nome del vincitore del premio on line. La premiazione si terrà sabato 28 ottobre, alle 17 e 30, a Monterontondo Marittimo, al Teatro del Ciliegio. A questa ottava edizione hanno partecipato 120 autori e 100 poeti. I vincitori sono stati selezionati da una giuria di qualità composta da nomi importanti del mondo accademico e della critica letteraria italiana, Maria Antonietta Grignani, Paolo Di Paolo, Simone Giusti, Paolo Maccari. La giuria è presieduta da Natascia Tonelli, del Dipartimento di Filologia e Critica delle letterature antiche e moderne dell’Università degli studi di Siena. All’autore della raccolta di racconti selezionata sarà consegnato un premio di cinquemila euro, mentre il sonetto scelto sarà pubblicato su un quotidiano a tiratura nazionale.
Il Premio nazionale letterario Renato Fucini nasce nel 2005 per volontà dell’amministrazione comunale in omaggio a un grande scrittore italiano, Renato Fucini, nato a Monterotondo Marittimo, vissuto a cavallo tra l’800 e il ‘900. Il Premio valorizza le due forme letterarie predilette da Renato Fucini: il racconto e il sonetto. Grazie alla collaborazione tra Comune di Monterotondo Marittimo, il Dipartimento di Filologia e Critica dell’Università degli studi di Siena, la pro loco di Monterotondo, edizione dopo edizione, il Premio ha selezionato opere di alta qualità mettendo in luce il lavoro di scrittori e poeti italiani di talento. Hanno vinto le precedenti edizioni del Premio Fucini Valeria Parrella, Marco Lodoli, Paolo Cognetti, Francesco Gaggi, Elisa Ruotolo, Eugenio Baroncelli e Francesca Scotti, Raffaele La Capria, Monica Pareschi. Lisa Ginzburg vincitrice della sezione racconti, classe 1966, è una scrittrice, traduttrice e filosofa italiana, che vive e lavora a Parigi, dove è stata direttrice di Cultura della Unione Latina. Autrice e presentatrice di diversi programmi culturali per la Rai, su Radio 3 e Radio 2 Lisa Ginzburg ha lavorato per Mattino Tre, Radio Tre Mondo, Fahrenheit, le Musiche della vita e il Libro oggetto. Ha pubblicato con Feltrinelli il romanzo “Desiderava la bufera“, la raccolta di racconti “Colpi d’Ala“. E’ autrice dell’e-book La guerriera (Terra Ferma 2015), ha scritto il romanzo Per amore. E’ autrice della biografia “Anita. Racconto della storia di Anita Garibaldi” (2005) e dei reportage “Mercati. Viaggio nell’Italia che vende“, Editori Riuniti 2001 e “Malìa BahiaLaterza 2007.

Maria Baingia Dettori, vincitrice della sezione sonetti, è nata a Ittiri nel 1962, risiede ad Alghero, dove insegna. Laureata in materie letterarie, con le sue opere ha conseguito diversi riconoscimenti: 2° classificata al 16° Premio Nazionale di Poesia Città di Iglesias nel 2014; 2° classificata al Premio Nazionale Annuale “La fiaba di Selvino“, Selvino nel 2014; 4° classificata al 1° Concorso letterario Silius e il Gerrei: racconti in giallo (tradotto in campidanese). Apprezzamento speciale della pro loco al premiu de poesia in Limba Sarda “Saboris e Coloris de Jscroca” nel 2014; 5° classificata ex-aequo con il racconto “Due vite buttate al vento” al concorso della Casa Editrice Pettirosso Editore- 2015 Monserrato (Ca); quarta classificata al San Pellegrino Festival di poesia nel 2016.



Un modo nuovo di comunicare con i turisti, i cittadini, le imprese e gli enti locali, rendendoli partecipi della vita sociale, politica e amministrativa, informandoli sulle attività e sui servizi offerti dalla Maremma e dagli importanti borghi quali Capalbio, Cecina, Civitavecchia, Follonica, Gavorrano, Grosseto, Massa Marittima, Orbetello, Piombino, Santa Marinella, Siena, Tarquinia.



Utilizzando questo sito si accetta l'utilizzo dei cookie da parte de "Il Maremma" (maggiori informazioni)

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi