Manrico Tonioni, il commosso ricordo dell’assessore Ciaffarafà

SANTA FIORA – In onore di Manrico Tonioni di Selvena pubblichiamo il commosso ricordo inviato dall’assessore Alessandro Ciaffarafà.

«Oggi vorrei saper disegnare. Vorrei farti un ritratto mio caro, carissimo Manrico Tonioni. Raccontare nei segni il tuo essere una persona gentile. Vorrei saper disegnare come lo hai fatto tu, per tutti. Fare disegni e offrirli in dono era un gesto che ti rendeva felice e trasmettevi gioia. La tua era una terapia della bellezza unita alla generosità, applicata alla tua comunità. Ci mancheranno i tuoi gesti e la quotidianità del rapporto con te. Non lascerai, però, un vuoto. Le persone gentili sono dense nella memoria di chi le ha incontrate. Ogni volta che guarderò una tua illustrazione, sono sicuro, emergerai. Ogni volta che entrerò in Comune dove hai lavorato, ti cercherò, sempre sorridente , disposto ad ascoltare e condividere. Selvena e Castell’Azzara perdono una persona “utile”, perdono una ricchezza. Troppo presto. Chissà quante storie potevi ancora raccontarci… Un lutto enorme, per tutti gli amici, per le comunità che ha vissuto, per la madre e la sorella Ada, le amatissime… Maura, la moglie, e Francesca, la figlia adorata. Oggi vorrei saper disegnare e farti il ritratto più bello del mondo. Eri “buonissimo”, pensarti mi regala calore e un immensa tristezza. Ciao Alessandro Ciaffarafà».

Manrico Tonioni di Selvena, è morto all’età di 56 anni. Il padre era meccanico e lo aveva lasciato prematuramente per un incidente sul lavoro. Diplomato geometra a Pitigliano, Tonioni fu dipendente del comune di Castell’Azzara. Da sempre appassionato di pittura ha prodotto grafica e acquerelli per la comunità, il comune di Grosseto, il Teatro povero di Monticchiello, pubblicando anche sul Nuovo Corriere dell’Amiata



Un modo nuovo di comunicare con i turisti, i cittadini, le imprese e gli enti locali, rendendoli partecipi della vita sociale, politica e amministrativa, informandoli sulle attività e sui servizi offerti dalla Maremma e dagli importanti borghi quali Capalbio, Cecina, Civitavecchia, Follonica, Gavorrano, Grosseto, Massa Marittima, Orbetello, Piombino, Santa Marinella, Siena, Tarquinia.



Utilizzando questo sito si accetta l'utilizzo dei cookie da parte de "Il Maremma" (maggiori informazioni)

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi